Quanto grandi possono essere le recinzioni elettrificate finanziate o concesse in comodato?

L’entità del finanziamento e le dimensioni delle recinzioni finanziate o consegnate in comodato sono stabilite in base al numero di alveari detenuti nel caso del patrimonio apistico, e del numero e tipologia di animali detenuti nel caso del patrimonio zootecnico, in quest’ultimo caso in funzione della stabulazione notturna (non è dunque contemplata la recinzione elettrificata di intere aree di pascolo). L’amministrazione individua le dimensioni delle recinzioni elettrificate multifilo, o il numero di moduli da 50 m di reti elettrificate, consultando specifiche tabelle (condivise con le associazioni di categoria) che rapportano le dimensioni delle recinzioni al numero di alveari o di capi ovicaprini detenuti. Per il patrimonio zootecnico in generale, alle tabelle di base possono essere affiancati calcoli basati sui m²/capo e sui giorni/anno di utilizzo delle recinzioni, in funzione delle necessità di benessere animale.