Com’è possibile eliminare o ridurre i danni provocati dall’orso?

I danni possono essere molto ridotti, ma non eliminati del tutto. Animale opportunista, l’orso può essere attratto dal bestiame domestico di piccola taglia (pecore e capre soprattutto), dagli alveari, da piante da frutto. La predazione sugli animali domestici, anche con l’uccisione di diversi capi, fa dunque parte dei comportamenti di un grande carnivoro. Nella maggior parte dei casi, però, recinzioni elettriche opportunamente installate e gestite possono ridurre drasticamente le probabilità di avere dei danni. È chiaro invece che il pascolo brado (vale a dire senza custodia, neppure notturna, durante la stagione dell’alpeggio) non è, ne mai sarà, compatibile con la presenza dell’orso né con quella degli altri grandi carnivori, lupo e lince che stanno lentamente ritornando sulle Alpi.